Blog Cafè

NetMediaEurope Italia

marzo 2012

dom lun mar mer gio ven sab
1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
Emanuela Teruzzi

a cura di Emanuela Teruzzi


Pubblicità

Creative Commons License

« maggio 2006 | Main | luglio 2006 »

Il negozio milanese di eBay

Credo che gironzolando per Milano passerò a visitarlo. Mi piace l’idea del negozio di eBay che aiuta chi non è pratico di Internet a mettere all’asta i propri oggetti sul Web. Dopo tutto è poco più di quanto succede qui da noi in ufficio o tra amici: all’esperto di eBay si rivolgono colleghi con le foto dell’oggetto da vendere, chiedendo un consiglio, un aiuto, una certa tranquillità… A proposito di tranquillità, vado un po' in vacanza con i bambini... A fra quindici giorni, più o meno.

Inserito il 30 di giugno 2006
Permalink | Commenti (10) | TrackBack

Aggiungi a: OKNOtizie | Segnalo | Delicious | Digg | Smarking | Reddit

Pubblicità

Il Codice Da Vinci, solo spam

Già se ne parla e riparla. Ora il Codice Da Vinci è anche oggetto di una campagna spam via mail che recita: "Venite a leggere gratuitamente il grande successo letterario di cui tutti stanno parlando, prendi una copia gratuita de Il Codice Da Vinci, più cinque altri bestseller, per soli 99 centesimi". Questo messaggio dirotta i destinatari su un sito Internet che è stato registrato meno di un mese fa, una prova che dovrebbe suonare immediatamente come un campanello d’allarme spam. Al momento non è chiaro lo scopo del sito internet creato ad hoc, ma di certo non è quello di offrire copie gratuite ai visitatori, avverte da un mesetto SophosLabs. Il consiglio è sempreverde: non aprite l’email, non rispondete e soprattutto non comprate.

Inserito il 27 di giugno 2006
Permalink | Commenti (0) | TrackBack

Aggiungi a: OKNOtizie | Segnalo | Delicious | Digg | Smarking | Reddit

Un unico contatto

Gli annunci sono quasi in contemporanea: Microsoft studia un sistema unico per email, telefonate, instant messaging, fax, mail vocali, conferenze online, accordandosi con partner di livello quali Hp e Motorola. Ibm  pensa di rendere accessibile la prossima versione del suo instant messaging da Outlook e SharePoint, collaborando con Rim e Nokia. La convergenza su email, instant messaging e voce è ormai uno dei traguardi degli utenti business. Non male.

Inserito il 26 di giugno 2006
Permalink | Commenti (0) | TrackBack

Aggiungi a: OKNOtizie | Segnalo | Delicious | Digg | Smarking | Reddit

Blu-ray contro HD-dvd

Ora la guerra può iniziare. Da una parte Blu-ray, dall'altra l'HD-dvd. Sony Pictures ha lanciato oggi i primi 7 titoli Blu-ray sul mercato americano, prezzo cadauno 24,99 dollari, due mesi dopo il debutto dei primi film HD-dvd da parte di Warner e Universal Studios. Inizia così la guerra per il post dvd: contro il Blu-ray sostenuto da Sony, si schierano Toshiba e Microsoft. Adesso si spera che arrivino più lettori per i titoli post-dvd, a prezzi ragionevoli. Gioco forza per fare decollare uno dei due formati (o entrambi...).

Inserito il 21 di giugno 2006
Permalink | Commenti (6) | TrackBack

Aggiungi a: OKNOtizie | Segnalo | Delicious | Digg | Smarking | Reddit

Bill Gates e noi

Ce lo ha detto con due anni di anticipo, perché la transizione sarà forte e culminerà nell'estate del 2008. Ce lo ha detto con tanto di conferenza stampa in podcast ripresa dai principali siti e media mondiali, ce lo ha detto con a fianco la figura rassicurante del ceo Ballmer, ce lo ha detto ripercorrendo la sua storia, (il socio Paul Allen, l’amore per il software e il lavoro) con quel pizzico di commozione che c’è in tutti gli addii (che poi addii non sono… It is not a retirement, it’s a reordering of my priorities), con quella incertezza normale in tutti quelli che scelgono di cambiare (… this decision was a hard one for me to make…). Il fatto è che Bill Gates lascia Microsoft per dedicarsi maggiormente alla Fondazione umanitaria messa in piedi da lui e dalla moglie. In tutta questa storia (un po' sdolcinata...), mi fa piacere pensare che questa fondazione viva anche grazie a noi, utenti Windows, che abbiamo contribuito nel nostro piccolo a creare l’immensa fortuna di Microsoft e del suo fondatore...

Inserito il 19 di giugno 2006
Permalink | Commenti (3) | TrackBack

Aggiungi a: OKNOtizie | Segnalo | Delicious | Digg | Smarking | Reddit

Viva la concorrenza

Certo che non commenti per una paio di giorni le news e ti accorgi che dovresti fare cadere l’attenzione su troppe notizie in un mercato che continua a sfornare accordi, acquisizioni, prodotti, a un ritmo troppo elevato per tenere il passo. Solo per dire: su eBay si potrà telefonare con Skype, geniale per tutti quelli che diffidano degli acquisti online e amano la voce (il post di Elena è chiarissimo su questo) e Google risponde con Gbuy, un sistema di pagamento elettronico che sarà lanciato entro fine mese e che farà il verso a PayPal (azienda controllata da eBay). Colpi a ferire. Per non parlare poi della lotta per contendersi le fette dei mercato notebook e pc:  Dell sposa sempre di più Amd, su pc e server (lasciando "scontenta" Intel, quella Intel che si vede costretta a cedere quote di mercato alla rivale dopo anni di monopolio) e gli equilibri di una volta, così tranquillizzanti seppur “sbilanciati”, segnano il passo e lasciano il posto a un mercato tutto da ridefinire, dove chi fa software, hardware e internet (ormai), mischia le carte in un continuo accaparrarsi di competenze diverse. Tutto più divertente, sicuramente, più fresco. Stessa sorte toccherà anche a noi, giornalisti di carta stampata e di internet: arriveranno gli e-newspaper nel 2007… così dicono le news oggi... Che dire: viva la concorrenza, viva la concorrenza.

Inserito il 15 di giugno 2006
Permalink | Commenti (1) | TrackBack

Aggiungi a: OKNOtizie | Segnalo | Delicious | Digg | Smarking | Reddit

La bidella della maturità

Si avvicina la maturità e di questi tempi mi diverte fare un salto sul sito http://www.studenti.it/home/ dove impazzano i forum caldi dei maturandi sugli esami imminenti. Quali i titoli probabili dei temi, quali i trucchi, le ultime proteste sulla modalità delle prove…. Sempre le stesse questioni, piacevoli da ritrovare. E mi fa sorridere che, nonostante l’esplosione della tecnologia in questo ultimo decennio, rimanga sempre valido il vecchio stravecchio sempreverde trucco di … farsi amica la bidella  (ma che bidella!... che preso il titolo della prova, esce da scuola con una scusa, va dall’amica che scarica la traduzione da Internet, ritorna e la mette nei bagni…”. Ci sarà del vero? Se fa fede la mole della community, 1,7 milioni di giovani, direi che ci si potrebbe quasi credere.

Inserito il 13 di giugno 2006
Permalink | Commenti (3) | TrackBack

Aggiungi a: OKNOtizie | Segnalo | Delicious | Digg | Smarking | Reddit

Greenpeace va al Computex

Abbiamo uno speciale dedicato al Computex in home page, con notizie, pettegolezzi, anticipazioni raccolte soprattutto dai nostri colleghi inglesi presenti in forze a Taipei. Ma qui voglio mettere l’accento su una notizia, né di tecnologia né di prodotto: Greenpeace ha manifestato ieri a Taipei per ricordare che la maggior parte dei rifiuti tecnologici, provenienti dal mondo occidentale, va a finire tra le mani dei bimbi asiatici impiegati nel loro smantellamento, in condizioni di lavoro orripilanti, soprattutto in India e Cina. Molte aziende hanno fatto passi avanti nella realizzazione dei loro prodotti riducendo i materiali tossici utilizzati (come piombo e cadmio), così come la normativa a tutela dell’ambiente è sempre più completa e severa, ma la situazione rimane a livelli allarmanti. Il Computex è anche questo. (Alcune foto della protesta da The Inquirer).

Inserito il 8 di giugno 2006
Permalink | Commenti (1) | TrackBack

Aggiungi a: OKNOtizie | Segnalo | Delicious | Digg | Smarking | Reddit

Google sfida Office

Google riesce ancora una volta a sorprendere tutti. Ha trascorso le ultime settimane a convincere che si sarebbe rifocalizzata nel core business, concentrandosi nella ricerca online e nell'advertising associato alla ricerca su Web. Ecco, invece, la sorpresa: il motore di ricerca più popolare sta per lanciare Google Spreadsheet, un programma di fogli di calcolo online, che va a sfidare Microsoft nei tool da ufficio. Lo scorso marzo Google aveva acquisito Writely, produttore di un word processor basato sul Web, lanciando la sfida a Word e ora si appresta ad attaccare Excel. Qui maggiori dettagli, qui il foglio di calcolo da provare, qui il web word processor. Inizia l’era dell’uso gratuito di strumenti professionali direttamente in rete (in pratica l’Office online), ai quali l’utente può accedere via web, ovunque si trovi, archiviando i suoi documenti su un server Google e nessun programma installato sul pc. Il braccio di ferro tra Bill Gates e la coppia Page-Brin si fa sempre più forte.

Inserito il 6 di giugno 2006
Permalink | Commenti (2) | TrackBack

Aggiungi a: OKNOtizie | Segnalo | Delicious | Digg | Smarking | Reddit

La gentilezza del ministro

Ho letto con piacere il post che il neo ministro per le comunicazioni, Paolo Gentiloni, ha scritto nel suo blog in risposta alle richieste avanzate dall’associazione Anti Digital Divide e rilanciate nel blog di Beppe Grillo, per lo scorporo della rete di telefonia dal gestore Telecom. Le risposte ufficiali sono ben altra cosa, ma mi sembra una “gentilezza” ben gradita, un nuovo stile. I fatti, se seguiranno, saranno poi oggetto di giudizio.

Inserito il 5 di giugno 2006
Permalink | Commenti (3) | TrackBack

Aggiungi a: OKNOtizie | Segnalo | Delicious | Digg | Smarking | Reddit