Blog Cafè

NetMediaEurope Italia

marzo 2012

dom lun mar mer gio ven sab
1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
Emanuela Teruzzi

a cura di Emanuela Teruzzi


Pubblicità

Creative Commons License

« novembre 2005 | Main | gennaio 2006 »

Auguri silenziosi

di Emanuela Teruzzi

Eccoci arrivati all’antivigilia. E’ tempo di auguri, soprattutto via email e via sms. E’ vero che così si riescono a fare proprio a tutti, è vero che sono più veloci e arrivano in tempo, ma a dire il vero un po’ rimpiango quando per farsi gli auguri si alzava il telefono e si chiacchierava un po’. Adesso l’email (attenti a quelle che nascondo virus, come fa notare un caro amico in Attenti al Lupo!) e gli sms sono belli, comodi, silenziosi…. Ma forse un po’ troppo.

Ps: a proposito, buon Natale e buon anno a tutti. Ci sentiamo dopo la Befana.

Inserito il 23 di dicembre 2005
Permalink | Commenti (1)

Aggiungi a: OKNOtizie | Segnalo | Delicious | Digg | Smarking | Reddit

Pubblicità

Google entra in Aol, e sposa la tv

di Emanuela Teruzzi

Non è più solo una ipotesi, adesso è realtà. Google sborsa 1 miliardo di dollari e diventa azionista al 5% di Aol. Che significa? Innanzitutto tramonta definitivamente l’ipotesi della fusione tra Msn e Aol ventilata qualche tempo fa. In secondo luogo, Google diventa il motore di ricerca di default presente sulle pagine di Aol, che ha 25 milioni di abbonati. Terzo: quando si farà una ricerca con Google nella pagina dei risultati si vedrà un riquadro preferenziale con i contenuti di Aol, che spaziano fino alla televisione su Internet. Quarto: Aol potrà vendere qualsiasi tipologia di advertising, inclusi banner, search e display, attraverso il network Google, aumentando il suo raggio d’azione.... L'impressione è che ci si sposti verso una integrazione sempre più forte tra internet, pubblicità e televisione. Un terreno fertilissimo ancora tutto da vangare, a vantaggio di Google e che per ora spiazza Microsoft.

Inserito il 21 di dicembre 2005
Permalink | Commenti (1)

Aggiungi a: OKNOtizie | Segnalo | Delicious | Digg | Smarking | Reddit

Classici natalizi tra giocattoli e foto

di Emanuela Teruzzi

I giorni che precedono il Natale sono frenetici per tutti. In redazione non è da meno, forse perché le vacanze si avvicinano e i lavori da “non” lasciare in sospeso si moltiplicano. Per cui mi rendo conto che sto trascurando un po’ Blogcafè, me ne scuso. Vi volevo però raccontare due notizie curiose che ho letto oggi, gradite anche per la loro leggerezza. La prima: la classifica dei giocattoli per Natale stilata da Msn.it, in base alle ricerche affettuate su Msn Search: dopo i primi posti occupati da Pokemon e Witch (oggetti del desiderio per maschietti e bambine di oggi) ritornano i giochi intelligenti di sempre: Lego, Monopoli, Risiko, Scarabeo, Trivial Pursuit (quelli che anche noi non abbiamo mai messo in cantina). La seconda: la foto più famosa dell’epoca moderna per gli italiani, secondo un sondaggio commissionato da Lexmark, è quella di Marylin Monroe con la gonna al vento, seguita da Marlon Brando in motocicletta. Be’, trovo che sia rincuorante, anno dopo anno i classici intelligenti e d'autore vanno sempre di moda. Come l’albero di Natale.

Inserito il 20 di dicembre 2005
Permalink | Commenti (3)

Aggiungi a: OKNOtizie | Segnalo | Delicious | Digg | Smarking | Reddit

Gbrowser in vista

di Emanuela Teruzzi

Per ora sono voci, ma se davvero Google sta per comprare Opera, l’acquisizione cambierebbe faccia a Google e inasprirebbe ulteriormente la guerra contro Microsoft. Arriverà davvero l’atteso Gbrowser? I rumors vengono dai blogger statunitensi. Se così fosse, Microsoft-Explorer si troverebbe a faccia a faccia con Google-Opera. Un bel testa a testa.

Inserito il 15 di dicembre 2005
Permalink | Commenti (3)

Aggiungi a: OKNOtizie | Segnalo | Delicious | Digg | Smarking | Reddit

Cina batte Usa

di Emanuela Teruzzi

Chi ha esportato più tecnologia lo scorso anno? Cina o Usa? Su Reuters oggi leggo la notizia che la Cina ha sorpassato gli Stati Uniti come maggiore esportatore al mondo di notebook, telefonini e altri articoli legali alla telefonia. La fonte è l’Ocse (l’organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico) e il dato non fa altro che confermare il crescente peso della Cina. Credo che ai miei bimbi, fra qualche anno, farei un bel regalo se li iscrivessi a un corso di cinese (oltre che di inglese….).

Inserito il 12 di dicembre 2005
Permalink | Commenti (3)

Aggiungi a: OKNOtizie | Segnalo | Delicious | Digg | Smarking | Reddit

Dalai Lama online

di Emanuela Teruzzi

Dall’esilio in India, oggi il Dalai Lama lancia il suo sito Internet ufficiale, nella giornata mondiali dei diritti umani. Per ora è in inglese e tibetano. Ha le sue foto e un indirizzo email al quale scrivergli (senza blog). Sembra ben fatto, serio e curioso.

Inserito il 11 di dicembre 2005
Permalink | Commenti (0)

Aggiungi a: OKNOtizie | Segnalo | Delicious | Digg | Smarking | Reddit

Fiocco azzurro per l’ .eu

di Emanuela Teruzzi

Per Milano sarà sant’Ambrogio (per cui vacanza!) per i domini .eu sarà invece il giorno del debutto.
Il 7 dicembre il dominio .eu esce dal limbo della burocrazia e sarà accessibile ad enti pubblici, organismi governativi, aziende e titolari di marchi registrati, che intendono avere un sito di respiro europeo. Solo successivamente, a partire da aprile 2006, il dominio .eu sarà aperto a tutti quelli che ne vogliono fare richiesta, al costo di 10 euro. E la logica è quella di sempre: chi primo arriva, primo si accomoda. (Una curiosità sottile: .eu e non .ue, perché non deriva da Unione Europea, ma dal nome latino Europa. Più ampia, più vasta).

Inserito il 5 di dicembre 2005
Permalink | Commenti (2)

Aggiungi a: OKNOtizie | Segnalo | Delicious | Digg | Smarking | Reddit

Eccola Xbox 360, sotto l’albero

di Emanuela Teruzzi

Da oggi si può comprare nei negozi: Xbox 360 è arrivata, ha mantenuto la promessa di essere sugli scaffali prima di Natale e ha sbaragliato la concorrenza che salterà l’appuntamento natalizio (solo in primavera Sony rilascerà la Playstation 3 e Nintendo Revolution). Ieri sera la festa del lancio ufficiale sul mercato italiano aveva tutte le carte in regola per i grandi debutti: posto trendy in Milano (Fitzcarraldo), calciatori in voga (kaka e Figo), motociclisti con moglie (Loris Capirossi), cantati (Siria e Articolo 31), fans della prima ora, appassionati del Live, personaggi Microsoft, una ventina di console in rete, molta gente… Ma da oggi la parola passa ai negozi, che la venderanno in due versioni: a 299 e a 399 euro.  In America l’accoglienza è stata calorosa, qui aspettiamo qualche settimana prima di tirare le somme. Certo è che nell’era di Internet, Xbox 360 ha davvero un forte appeal. E il mercato delle console, che vale 21 miliardi di dollari, la guarda con simpatia.

Inserito il 2 di dicembre 2005
Permalink | Commenti (1)

Aggiungi a: OKNOtizie | Segnalo | Delicious | Digg | Smarking | Reddit