Blog Cafè

NetMediaEurope Italia

marzo 2012

dom lun mar mer gio ven sab
1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
Emanuela Teruzzi

a cura di Emanuela Teruzzi


Pubblicità

Creative Commons License

« maggio 2005 | Main | luglio 2005 »

XP “leggero”, ma dov'è?

di Emanuela Teruzzi

Da domani, primo luglio, sugli scaffali dei negozi saranno in vendita pc con la versione “leggera” di Windows XP, cioè quella senza Media Player, che la commissione europea Antitrust ha imposto a Microsoft per “alleggerire” la sua posizione dominante. Ma a quanto pare non c’è domanda da parte degli utenti che preferiscono la tradizionale versione full del sistema operativo, e i principi costruttori di pc – Dell, HP, Lenovo, Fujitsu Siemens – ne stanno tenendo conto e nicchiano. Più che pc “leggeri”, scaffali vuoti.

Inserito il 30 di giugno 2005
Permalink | Commenti (6)

Aggiungi a: OKNOtizie | Segnalo | Delicious | Digg | Smarking | Reddit

Pubblicità

La tecnologia scende in campo

di Emanuela Teruzzi

Saranno proprio gli Oasis, nella loro città natale, a mettere sotto test lo stadio di Manchester dopodomani e il 2 e 3 luglio, durante le tre tappe del loro concerto. Un sofisticato sistema di monitoraggio è stato messo a punto dall’università di Sheffield per capire come reagiscono in tempo reale le strutture di uno stadio quando sono messe sotto stress, dalla gente che urla, canta e si muove al ritmo della musica o dello sport (articolo su BBC News). Questo sistema servirà per progettare in futuro stadi più sicuri. E magari riaprire alla musica anche stadi da tempo proibiti (che ne sarà di San Siro?).

Inserito il 28 di giugno 2005
Permalink | Commenti (0)

Aggiungi a: OKNOtizie | Segnalo | Delicious | Digg | Smarking | Reddit

"Francamente, mia cara, me ne infischio"

di Emanuela Teruzzi

La frase più celebre della storia del cinema? “Francamente, mia cara, me ne infischio". Detta in Via col Vento da Clark Gable (nei panni di Rhett Butler) a Vivien Leigh, o meglio Rossella ‘O Hara. La classifica è stata realizzata dall’ American Film Institute, è divertente e online. Le frasi celebri dei film sono cento. La seconda, “Sto per farti un'offerta che non potrai rifiutare” di Marlon Brando nel Padrino. La quinta, “Buona fortuna bambina” di Humphrey Bogart in Casablanca. L’ottava, “Che la forza sia con te” da Star Wars. La dodicesima, l’inquietante “Mi piace l’odore del napalm la mattina” di Robert Duvall in Apocalypse Now. Da leggere, curiosa.

PS: mi prendo una vacanza, ci sentiamo su Blog Cafè a singhiozzo

Inserito il 23 di giugno 2005
Permalink | Commenti (2)

Aggiungi a: OKNOtizie | Segnalo | Delicious | Digg | Smarking | Reddit

Buoni utili

di Emanuela Teruzzi

Frase sentita oggi: "Le imprese non stanno in piedi con grossi fatturati ma con buoni utili", chiacchierando con Maurizio Negri, amministratore delegato di US Robotics Italia. I buoni utili...

Inserito il 23 di giugno 2005
Permalink | Commenti (1)

Aggiungi a: OKNOtizie | Segnalo | Delicious | Digg | Smarking | Reddit

Software sotto brevetto bis

di Emanuela Teruzzi

Ricordate il post di inizio marzo “Software sotto brevetto” che ci aveva fatto discutere di brevettibilità del software, democrazia, figuraccia italiana, valori, principi, volontà collettiva, scarso futuro per le piccole media imprese…?. Ecco, la questione a distanza di mesi si ripropone, tale e quale. Ieri la direttiva europea sulla brevettibilità del software ha ricevuto un altro via libera dalla commissione giuridica del parlamento europeo. Quindi a nulla sono servite le proteste dei vari paesi europei contro questa legge che favorisce le grandi multinazionali e penalizza le piccole e locali software house. Uno smacco per gli sviluppatori. Giovedì prossimo, il Senato italiano dovrebbe votare una mozione, presentata dai Verdi,  contro la direttiva europea. Già diversi  Parlamenti nazionali hanno preso posizione chiara contro la decisione europea. Attendiamo il verdetto del nostro, finora nel limbo.

Inserito il 22 di giugno 2005
Permalink | Commenti (3)

Aggiungi a: OKNOtizie | Segnalo | Delicious | Digg | Smarking | Reddit

Google sfida eBay

di Emanuela Teruzzi

eBay ha dalla sua una comunità forte di utenti a cui aggrapparsi. Google, invece, la forza del suo motore di ricerca e della pubblicità. Ma ora che Google si appresta a lanciare un servizio per la gestione dei pagamenti online, simile a PayPal di eBay, la sfida a eBay è dichiaratamente aperta. Anche il nome che sembra verrà scelto per il nuovo servizio – Google Wallet - non fa mistero dell'intenzione di Google di creare un vero e proprio borsellino elettronico. Certo è che Wallet, vicino ad Adsense e accanto a Froogle,  potrebbe seriamente impensierire eBay. "Questa è probabilmente la più grande sfida a PayPal finora dichiarata", ha affermato Avivah Litan, analista di Gartner Inc. Staremo a vedere.

Inserito il 21 di giugno 2005
Permalink | Commenti (2)

Aggiungi a: OKNOtizie | Segnalo | Delicious | Digg | Smarking | Reddit

Bye bye Tim, questione di giorni

di Emanuela Teruzzi

Il 30 giugno sarà efficace la fusione tra Telecom e Tim, già decisa dalla rispettive assemblee il primo aprile. La telefonia mobile si riunisce così alla telefonia fissa. Come ai vecchi tempi?

Inserito il 21 di giugno 2005
Permalink | Commenti (0)

Aggiungi a: OKNOtizie | Segnalo | Delicious | Digg | Smarking | Reddit

Carte di credito: 40 milioni di account rubati

di Emanuela Teruzzi

Allarme per Mastercard, Visa, American-Express. Il furto di dati sensibili, avvenuto ai danni di CardSystems Solutions, potrebbe riguardare 40 milioni di utenti a livello internazionale e risalirebbe a un mese fa. Ora le indagini dell'Fbi sarebbero a un passo dai responsabili che hanno prelevato le informazioni dai database di Mastercard, Visa, American-Express. Secondo Mastercard, che minimizza, solamente 68.000 clienti sono in allarme rosso, ma ancora non sono note le esatte nazionalità di chi è stato colpito. Il fenomeno dei furti di identità turba (questa volta pesantemente) utenti, banche e governi e riporta alla ribalta la questione sempre più sentita della privacy. Più che mai violata.

Inserito il 20 di giugno 2005
Permalink | Commenti (11)

Aggiungi a: OKNOtizie | Segnalo | Delicious | Digg | Smarking | Reddit

La lavanderia sta ad Amazon come…

di Emanuela Teruzzi

L’ho scoperto girovagando in rete ma credo che ogni tanto ci ritornerò. L’url di questo nuovo sito è stata registrata due giorni fa, http://www.24hourlaundry.com/, ma oltre al nome, il sito non ha niente a che vedere con una lavanderia automatica, così come Amazon ha poco da spartire con le mitiche donne guerriere… Lo dicono gli autori stessi in home page. “We have about as much in common with laundry as Amazon does with a mythical nation of warrior women”. Ma al di là del nome mi ha colpito il gruppo di lavoro in “lavanderia”, aperta a Palo Alto, California: il cofondatore di Netscape Marc Andreeseen, capo e finanziatore del progetto, ingegneri ed ex dipendenti di Netscape, Google, Nextcard, Ideo, Exite. L’intento è quello di creare un sito di social networking per il mercato consumer, con tanto di video blog e approfondimenti. Mi ispira, curiosa di vedere cosa nascerà da queste teste. Su questo sito ci ricapiterò.

Inserito il 16 di giugno 2005
Permalink | Commenti (1)

Aggiungi a: OKNOtizie | Segnalo | Delicious | Digg | Smarking | Reddit

Audio book scaricabili via Internet. Ma non su iPod

di Emanuela Teruzzi

Lo scorso anno aveva messo online 3mila ebook, dati in prestito 23mila volte. Da questa settimana la New York Public Library, una delle biblioteche più grandi del mondo, rende disponibili su Internet, per i propri soci, 700 audio book, tra classici, best seller, saggi. 24 ore su 24, 7 giorni alla settimana. L’idea è geniale, si posso ascoltare i libri invece che “leggerli” e aumentare la loro diffusione anche tra i giovani. L’audio dei libri può essere scaricato gratuitamente, utilizzando un software (gratuito) Microsoft, ascoltato con un pc, un lettore cd o Mp3, ma… non con un iPod. Peccato, visto che gli iPod stanno catalizzando l’attenzione dei più giovani e la loro diffusione è in continua crescita. Ma anche la biblioteca di New York ha fatto una scelta di campo o meglio di mercato.

Inserito il 15 di giugno 2005
Permalink | Commenti (1)

Aggiungi a: OKNOtizie | Segnalo | Delicious | Digg | Smarking | Reddit

Live8, conto alla rovescia con polemica su eBay

di Emanuela Teruzzi

Biglietti per il Live8, dati in premio ai vincitori di una lotteria lo scorso lunedì, sono ora all’asta su eBay per centinaia di sterline. Bob Geldof, l’organizzatore del concerto che si terrà il 2 luglio a 20 anni dal primo storico Live Aid, critica la mossa senza mezzi termini: "I am sick about this. What eBay is doing is profiteering on the backs of the impoverished.. The people who are selling it are wretches. But far worse is the corporate culture which capitalizes on people's misery”. La risposta di eBay non è ancora arrivata.

Inserito il 15 di giugno 2005
Permalink | Commenti (0)

Aggiungi a: OKNOtizie | Segnalo | Delicious | Digg | Smarking | Reddit

11 a 10, gioco senza fine

di Emanuela Teruzzi

Giornate di patch: Apple ne ha rilasciate 11 nei giorni scorsi (tra cui alcune anche per il nuovo Tiger). Microsoft martedì ne rilascerà 10 (di cui 7 per Windows, una particolarmente critica). 11 a 10, palla al centro. Gioco senza fine.

Inserito il 13 di giugno 2005
Permalink | Commenti (1)

Aggiungi a: OKNOtizie | Segnalo | Delicious | Digg | Smarking | Reddit

La fantasia dei criminali

di Emanuela Teruzzi

Mi hanno sempre divertito i nomi dei messaggi che celano un virus. Michael Jackson che si suicida, Osama Bin Laden catturato, I love you, Zelig, Biglietti gratis per la coppa del mondo di Calcio 2006, Buon Natale! , Harry Potter … Non c’è dubbio, fanno venir voglia di cliccare su quel link maledetto che rimanda a un sito contenente codice maligno... (ma, ovviamente, non fatelo).

Inserito il 13 di giugno 2005
Permalink | Commenti (0)

Aggiungi a: OKNOtizie | Segnalo | Delicious | Digg | Smarking | Reddit

Cellulari con etilometro!!

di Emanuela Teruzzi

Giovani e cellulari. Binomio perfetto, visto che sono “grandi” consumatori di telefonia mobile, attenti alle più svariate opzioni multimediali dei telefonini, meglio se dotati di fotocamere, musica, video, doppio display, design accattivante e quant’altro. Saranno interessati anche alla nuova funzionalità, davvero originale, presentata con gli ultimi cellulari Lg? Si tratta di un sensore capace di misurare la quantità di alcool presente nel sangue. Utile non solo per chi guida, ma anche per chi aspetta a casa. Mi viene da pensare che dopo avere messo nei telefoni di tutto e di più, averne ridotto le dimensioni, averli connessi ad Internet, si voglia trasformarli anche un po’ in… assistenti sociali! Ma uno da solo non sa se ha bevuto troppo o no?

Inserito il 9 di giugno 2005
Permalink | Commenti (2)

Aggiungi a: OKNOtizie | Segnalo | Delicious | Digg | Smarking | Reddit

Non nel sacco grigio

di Emanuela Teruzzi

Nuovo obbligo di raccolta differenziata. Non sto parlando di lattine, vetro, pile, carta, umido e quant’altro ma di rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche. A partire dal 13 agosto 2005 tutti i produttori, importatori e assemblatori dovranno avere adeguati sistemi per la raccolta, il trattamento e lo smaltimento di questi prodotti, sia essi pc, schede, stampanti, cartucce…. La scadenza è tassativa e fissata dall’Unione Europa, non più rimandabile. Un dato curioso: ognuno di noi in Europa produce circa 14 kg di rifiuti tecnologici in un anno. Non poco. Saremo pronti alla scadenza?

Inserito il 8 di giugno 2005
Permalink | Commenti (2)

Aggiungi a: OKNOtizie | Segnalo | Delicious | Digg | Smarking | Reddit

Matrimonio fatto, Apple sposa Intel

di Emanuela Teruzzi

Alla fine le voci erano vere. Steve Jobs le ha confermate davanti alla platea dei suoi sviluppatori radunati a San Francisco: chip Intel su macchine Apple, bye bye ai processori di IBM, sposa fedele dal 1994. E ora largo ai dubbi. Che ne sarà del software di oggi pensato per chip Power PC, incompatibile con processori Intel? Gli sviluppatori dovranno creare software per la nuova architettura e nello stesso tempo mantenere le versioni aggiornate per quella vecchia: ma per quanto tempo? E gli utenti ne beneficeranno? Teoricamente il futuro OS X, messo a punto per i chip Intel, potrà girare su qualsiasi pc e sfidare Windows più da vicino. Ma sarebbe una battaglia persa in partenza, visto le quote di mercato di Windows. A meno che OS X per Intel si allei al mondo Linux. Perché no?

Inserito il 6 di giugno 2005
Permalink | Commenti (2)

Aggiungi a: OKNOtizie | Segnalo | Delicious | Digg | Smarking | Reddit

Allo scoccare della mezzanotte

di Emanuela Teruzzi

Scoccata la mezzanotte, è scaduto l’ultimatum per Microsoft. Come nelle fiabe. Ora la palla passa all’Unione Europea che si esprimerà fra due mesi sulle risposte di Microsoft alle misure correttive imposte dalla Ue, per sanare l'abuso di posizione dominante. Ma il colosso di Redmond questa volta sembra credibile. Il portavoce dell’antitrust europeo si infatti è mostrato fiducioso: “non c’è ragione per credere che Microsoft non applicherà le misure proposte da Bruxelles”. Pena, oltre alla maxi multa decisa più di una anno fa (497 milioni di euro), una multa pesantissima aggiuntiva di 5 milioni di dollari al giorno. Proprio al giorno. E cioè il 5% del fatturato giornaliero di Microsoft nel 2004. Non si scherza.

Inserito il 1 di giugno 2005
Permalink | Commenti (2)

Aggiungi a: OKNOtizie | Segnalo | Delicious | Digg | Smarking | Reddit